Ma a me che mi cambia ?

Tra pochi giorni, esattamente dal 21 Luglio, a Siena partirà la seconda edizione di ConversAzioni Carbon Neutral , il programma completo è consultabile e scaricabile anche sul sito web https://www.carbonneutralsiena.it/it/conversazioni/

Tre giorni alla ricerca di un futuro alternativo per alzare la testa e rispondere alla domanda:
Ma a me che mi cambia ?

Questa edizione, promossa da Alleanza Carbon Neutrality Siena, in collaborazione con Vivifortezza, sarà una 3 giorni di dibattiti, laboratori e concerti nella Fortezza Medicea di Siena.
Fondata nel 2017 da Fondazione MPS, Provincia di Siena, Università di Siena, Comune di Siena e Regione Toscana, l’Alleanza si pone l’obiettivo di valorizzare e promuovere il primato territoriale della neutralità di carbonio del territorio Senese: infatti Siena è carbon neutral già dal 2011, il che significa che i boschi della provincia assorbono tutta la CO2 emessa sul territorio. Questo è un traguardo importante, che non molti conoscono e dobbiamo assolutamente impegnarci tutti perché la situazione non degeneri.
Il Festival sarà l’occasione per parlare di questo e per dialogare sulle diverse sfaccettature della sostenibilità insieme ad esperti di fama nazionale ed internazionale; parteciperemo anche noi di Officina Solidale, grazie alla disponibilità di una nostra volontaria, al Corso di alfabetizzazione climatica per la cultura – UrbactSiena – primo corso del genere ad essere portato in Italia, sviluppato da Arianna Tonelli in collaborazione con gli esperti del The Carbon Literacy Project –
Molti appuntamenti interessanti e tante occasioni di confronto sull’ambiente e sui cambiamenti climatici, per essere neutrali ma non indifferenti, come recita lo slogan.


Offerta di lavoro da MondoMangione

Riceviamo e diffondiamo: la cooperativa MondoMangione cerca personale per ben 3 posizioni:


Cerchiamo una persona che stia con noi nelle botteghe, uno che aiuti nell’orto e un’altra che si occupi della futura cucina nel nuovo spazio. 

  • Tirocinio a MondoMangione: La posizione aperta è per un tirocinio retribuito di 6 mesi part-time con il programma Garanzia Giovani.
    Il programma stesso richiede dei requisiti: avere meno di 30 anni non essere né studente né, attualmente, lavoratore.
    E’ richiesta la patente di guida e tanto entusiasmo, il candidato deve essere una persona che condivida i valori dell’economia locale e solidale e che abbia voglia di fare un’esperienza a 360 gradi nella cooperativa.
    Mandate subito le vostre candidature, si parte con il lavoro già da inizio agosto! Inviate la vostra presentazione e cv a info@mondomangione.it, specificando nell’oggetto “Lavoro Bottega”
  • Tirocinio a OrtoMangione: Si tratta di un tirocinio universitario, con rimborso spese e conversione in crediti formativi
    Il candidato sarà una persona disponibile part-time, che frequenti una facoltà come agraria, agribusiness, scienze della vita e simili, che ami la terra e abbia voglia di metterci le mani dentro, imparando anche come funziona l’organizzazione e la gestione di un orto di comunità.
    L’orto è a Montalbuccio, raggiungibile anche tramite bus. 
    Mandate subito le vostre candidature, il tirocinio è disponibile da subito! Inviate la vostra presentazione e cv a info@mondomangione.it, specificando nell’oggetto “Lavoro Orto”
  • Personale per la nuova cucina: In vista dell’apertura del nuovo spazio, la cooperativa MondoMangione sta cercando personale da inserire nella cucina della nuova gastronomia. Questo posto non si attiverà da subito, ma da quando sarà attiva la nuova sede di MondoMangione e Officina Solidale in Via Tolomei a Siena.
    Il candidato dovrà essere disponibile da settembre part-time, dovrà avere almeno un anno di esperienza in cucina, tanto entusiasmo per le verdure (ci saranno un sacco di verdure da preparare!!) e una buona dose di autonomia.
    Mandate subito le vostre candidature a info@mondomangione.it, specificando nell’oggetto “Lavoro Cucina”

Attacco al biologico

A poco più di due mesi dall’approvazione in Italia della legge sul biologico (ne parliamo anche qui), e con una domanda sempre crescente di prodotti sostenibili, le dichiarazione del Ceo di SYNGENTA, colosso cinese specializzato nella produzione di sementi e prodotti fitosanitari, sembrano un vero e proprio attacco al biologico:

Le rese dell’agricoltura biologica possono essere inferiori fino al 50% a seconda del prodotto, la conseguenza indiretta è che le persone muoiono di fame in Africa, perché stiamo mangiando sempre più prodotti biologici

Queste parole ci sembrano molto gravi, in considerazione del fatto che la Syngenta è leader nella produzione di semi OGM e pesticidi; anche usare lo spauracchio della carestia e di una crisi alimentare mondiale dovuta alla guerra in Ucraina ci pare una strumentalizzazione tesa a ridurre la sicurezza e la qualità degli alimenti, in un contesto, quello italiano, dove ci sono oltre due milioni di ettari coltivati nel biologico.
Questa notizia è stata riportata da molte testate, questa ci sembrava la più completa.

Il CFB di sabato 23 aprile

Nella giornata mondiale della terra, vi ricordiamo che anche un piccolo gesto come fare la spesa sia un atto politico e, soprattutto, può essere occasione per prendersi cura del nostro pianeta.
Per parlare di questo, e per fare una “buona” spesa, passate domattina dal MoMaMarket : ancora agrumi, avocado, porri e cipollotti di Azienda Agricola La Scoscesa , e tante altre verdure dai nostri orti preferiti.

#ilconsumatorefabottega è un progetto di Officina Solidale e MondoMangione : il sabato mattina per i soci è previsto anche lo sconto del 10% sulla quasi totalità dei prodotti, ma la vendita è aperta a tutti e soprattutto ci piacerebbe che veniste a curiosare e a conoscere i nostri progetti!

Il CFB di sabato 2 Aprile

Ancora tanta frutta sui nostri banchi del sabato mattina, con le mele di Podere Fontecornino e gli agrumi di Gisira Bio!
La scelta di prediligere orti e fornitori del nostro territorio, lo sapete, è uno dei principi ispiratori della nostra associazione, così come quella di mettere in contatto i consumatori con le piccole realtà produttive: ogni azienda è selezionata e seguita nel tempo da un apposito gruppo di soci congiunto tra officina Solidale e MondoMangione, per instaurare e consolidare un rapporto di fiducia tra produttori e consumatori.
La nostra sinergia con MondoMangione è anche questa, ed anche per questo motivo ripresentiamo il link del loro grandioso progetto, se ancora non lo conoscete!
Per i prodotti di domattina, le foto arrivano fresche fresche dalla bottega, non vi viene voglia di vedere il resto ?