Bright 2022 – Notte dei ricercatori

Torna l’appuntamento con la scienza promosso dalla Commissione Europea: la NOTTE DEI RICERCATORI coinvolge ogni anno istituzioni di ricerca e ricercatori di tutta Europa.
Quest’anno, nell’ambito del calendario delle attività dell’Università di Siena, saremo presenti anche noi di Officina Solidale con il progetto SosTe, ne avevamo parlato anche qui.
Questo progetto, finanziato dalla Fondazione MPS e in collaborazione con l’Università di Siena, è incentrato sullo stretto legame tra sostenibilità e cibo, e la valorizzazione delle produzioni locali contro l’appiattimento dei prodotti sottocosto delle GDO. I risultati di questo studio saranno anticipati venerdì 30 settembre – dalle 16 alle 20 – in piazza San Francesco a Siena, dove verrà calcolato il costo di un piatto di pasta al pomodoro, esplicitando i costi nascosti in fatto di salute, ambiente e giuste retribuzioni.
Saremo presenti anche noi di Officina con del materiale informativo e dei buoni sconto del 30% per l’acquisto di pasta e passata di pomodoro da MondoMangione: vi aspettiamo !

Una casa per i consumAttori del territorio

L’associazione Propositivo ci ha invitato a presentarci e a presentare il progetto della nuova sede di Officina Solidale e MondoMangione, nell’ambito del programma di Vivi Fortezza 2022.

Vi aspettiamo quindi martedì 13 settembre alle ore 19:00 al Bastione San Domenico.

La presentazione sarà seguita da un aperitivo di filiera corta con i prodotti (e i produttori) di Caseificio Murceti, Cantina Piombaia e OrtoMangione. Intrattenimento musicale a cura di Ghesio DJ.

Per info e prenotazioni via whatsapp al numero +39 338 982 4226 oppure scriveteci a officinasolidale2015@gmail.com.

 

La nuova sede di Officina Solidale

Quasi ci siamo ! Ebbene sì, il progetto fortemente voluto da MondoMangione e Officina Solidale si sta realizzando!

Per chi ancora non lo sa, oppure se avete iniziato a seguirci da poco, MondoMangione, cooperativa di consumatori con la quale collaboriamo da sempre e con la quale condividiamo affinità e progetti, riunirà i suoi attuali due punti vendita in una unica sede, in via B. Tolomei 7 a Siena. Il complesso è piuttosto grande, e al piano superiore ci sono degli spazi che diventeranno anche la nostra sede: finalmente un luogo “ufficiale” dove ritrovarsi e fare attività.
Nella galleria vedete alcune foto dei lavori in corso, tutti noi siamo estremamente carichi di energie positive per far sì che questo luogo diventi un qualcosa di bello per tutta la città.
I lavori sono stati finanziati con una campagna di raccolta fondi, abbiamo raggiunto un bell’obiettivo ma abbiamo ancora bisogno di voi: se volete saperne di più leggete qui oppure scrivete a officinasolidale2015@gmail.com, saremo felici di rispondere a tutte le vostre richieste.
Seguiteci sul blog oppure sulle nostre pagine social, vi terremo informati sull’andamento dei lavori e sull’apertura del punto vendita!

Scambi Rurali ritorna a Settembre!

Vi abbiamo già parlato di Scambi Rurali, il ciclo di incontri che unisce degustazioni, visite in azienda, letture e conferenze, per diffondere e sostenere un’economia e un’agricoltura che si prendano cura della biodiversità, connettendo cibo, salute ed ecologia. 
Dopo i primi due appuntamenti – il 26 Giugno presso il Podere il Casale a Pienza e il 3 Luglio presso l’Azienda Agricola Passerini a Torrita di Siena – molto interessanti e partecipati, il festival si prende una breve pausa per ripartire a Settembre.
Prendete nota: Sabato 3 Settembre ci sarà la visita all’ Orto Mangione !
SCAMBI RURALI è un progetto finanziato dalla Regione Toscana e promosso dall’associazione Cura la Coltura, di cui fa parte anche Officina Solidale, insieme a MondoMangione, l’Università di Siena, e le aziende del territorio che ci apriranno le porte per farci conoscere il loro lavoro.
Maggiori informazioni su appuntamenti e costi su https://www.mondomangione.it/scambi-rurali/

#NextGenerationSiena.

Se ne parla tanto, ma sappiamo che cosa significa questa sigla ?
Il progetto MediAree – NextGenerationCity è un progetto promosso dall’ANCI con la regia del Dipartimento della Funzione Pubblica che considera le città “medie” patrimonio di risorse ed esperienze fondamentale per il rilancio del territorio e per la congiunzione delle grandi aree metropolitane con le aree più interne del paese.
Sono state elette 10 Città Pilota, tra le quali appunto, Siena, e il progetto consiste nel coinvolgere ed accompagnare queste città nella pianificazione e nella implementazione di interventi che dovranno favorire lo sviluppo ambientale, sociale ed economico delle aree coinvolte.
L’obiettivo è quello di creare una rete di attori che collaborino allo sviluppo del territorio e allo sviluppo di un modello di vita inclusivo e sostenibile, in linea con le strategie individuate dal PNRR(Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).
Per fare questo è necessaria la raccolta di informazioni e opinioni della cittadinanza in merito ad alcuni temi fondamentali per lo sviluppo degli anni futuri. Nel link sottostante trovate ulteriori informazioni e la possibilità di partecipare al sondaggio in forma assolutamente anonima.

Questionario MediAree

#NextGenerationSiena #officinasolidalesiena