Officina produce: l’autoproduzione del sapone

Iniziamo quello che (speriamo) sarà un ciclo interessante di autoproduzioni: l’autoproduzione del sapone.

Mercoledì 8 febbraio, alle ore 21.00, presso la nostra sede in via B. Tolomei 7, la nostra socia Ombretta Governi ci guiderà nei primi passi per l’autoproduzione dei saponi.
Sarà un incontro prevalentemente dimostrativo e, insieme ad alcuni alunni dell’Istituto Monna Agnese (Istituto Tecnico per le biotecnologie), verranno spiegate anche le basi chimiche della saponificazione.
Contiamo molto sulla partecipazione interessata di soci e simpatizzanti: se l’evento dovesse avere successo riproporremo altri incontri magari più pratici.
Fateci sapere le vostre impressioni scrivendo a eventi@officinasolidale.it oppure lasciando un messaggio nella bacheca presente in bottega!
Nota interessante: nei giorni precedenti il corso, durante le attività in sede, sarà possibile avere dei campioni di quello che Ombretta illustrerà: lisciva, sapone di marsiglia e burrino (crema solida).
Le materie prime necessarie per questa autoproduzioni si possono trovare in bottega a MondoMangione

(Immagine di Freepik)

Il calendario dei prossimi eventi

Saranno due mesi molto interessanti, non trovate?

Davvero un calendario pieno di iniziative, con il quale ci siamo impegnati per dare voce alla pluralità di interessi e esperienze di tutti, seguendo sempre i principi che animano il nostro statuto.
Vi ricordiamo che tutti i soci sono invitati a contribuire alla creazione del programma della nostra “casa”.
Potete inviare proposte, suggerimenti e critiche scrivendo a accoglienza@officinasolidale,it oppure venite in sede il secondo sabato del mese e ne parleremo di persona !
Per avere invece informazioni sui vari eventi scrivete a eventi@officinasolidale.it e continuate a seguirci sui social, vi terremo aggiornati!

Il “Pane buono”

Sulle nostre tavole fin dai tempi antichissimi, il pane non è solo un semplice impasto di acqua e farina.
Il pane è espressione della storia dei popoli, simbolo di abbondanza, cibo “quotidiano” ma anche cibo “sacro”; declinato nel tempo in tante forme differenti e arricchito di semi e spezie, dopo un periodo di oblio sta vivendo in questi anni una vera e propria riscoperta da parte dei consumatori.
In questo libro si parla di pane e di panificatori: c’è una vera e propria rivoluzione in corso guidata da panificatori attenti che sfornano un prodotto buono, salutare e rispettoso dell’ambiente.
Indovinate un po’: ci trovate anche il Pane dell’Orto!

La presentazione del libro è nel calendario di Officina Solidale per i prossimi mesi, seguiteci su queste pagine per rimanere aggiornati.